gear gear gear

facebook instagram twitter youtube linkedin issuu wikipedia tripadvisor izi.TRAVEL GoogleArtsmini

Motore a vapore Willans & Robinson Limited
Anni '80 del XIX secolo



201

Note Storiche

La Willans & Robinson Limited è stata una importante e prolifica azienda del Regno Unito specializzata nella costruzione di motori industriali e navali. La sua produzione è stata caratterizzatia dall’impiego di un particolare schema innovativo, brevettato dalla stessa azienda nel 1884, che prevedeva il frazionamento dell’espansione del vapore in due o tre stadi, a seconda dei modelli e della potenza richiesta, attraverso due o tre cilindri coassiali sovrapposti a singolo effetto (rispettivamente di alta, media e bassa pressione). Tali insiemi di cilindri erano allineati in gruppi da due o da tre su un basamento per azionare un unico albero motore. L’immissione e lo scarico del vapore avveniva tramite distributori cilindrici, coassiali agli stantuffi, comandati tramite manovellismo di spinta azionato dall’albero motore. La particolare struttura compatta, in cui i principali organi in movimento sono chiusi all’interno della macchina, consentiva il funzionamento a velocità di rotazione superiori alle altre tipologie di motori, nonché l’impiego del sistema di lubrificazione con circuito semi-chiuso, più efficiente rispetto a quello tradizionale con oliatori singoli. La maggiore velocità di rotazione rendeva tali motori adatti alla propulsione di piccole e medie imbarcazioni veloci e alla produzione di energia elettrica, grazie alla possibilità di collegare in modo diretto e più efficiente il generatore elettrico al motore. Per questo motivo la maggior parte di essi sono stati prodotti per l'utilizzo stazionario in ambito industriale e sono dotati di regolatore automatico di velocità centrifugo calettato sull'albero motore. Sebbene questo tipo di motore sia stato prodotto in grandi quantità fino agli anni ‘20 del ‘900, solo pochi esemplari sono sopravvissuti fino ad oggi. Il particolare basamento originale di questo motore indica l’impiego in ambito industriale per la produzione di energia elettrica.

Clicca qui per ascoltare l’audioguida su izi.TRAVEL


Scheda tecnica

CostruttoreWillans & Robinson Limited, Thames Ditton, Surrey (UK), anni '80 del XIX secolo
Descrizionemotore a vapore stazionario, a doppia espansione, con due gruppi di cilindri in linea, costituiti da due cilindri coassiali sovrapposti (alta e bassa pressione) a singlolo effetto
Corsa160 mm
Alesaggio181 mm (cilindo alta pressione); 321 mm (cilindro bassa pressione)
Cilindrata34.1 litri
Potenzacirca 13.6 CV a 450 giri/minuto
Sistema di distribuzionecon cassetti distributori cilindrici (alta e bassa pressione) coassiali agli stantuffi e comandati tramite manovellismo di spinta azionato dall'albero motore, con regolatore automatico di velocitÓ centrifugo calettato sull'albero motore
Sistema di alimentazionea vapore, pressione massima circa 10 bar
Sistema di lubrificazionea sbattimento all'interno del basamento


Applicazioni

Per la produzione di energia elettrica in ambito civile e industriale, per l'azionamento di macchine operatrici (ad es. pompe idrauliche) e per la propulsione navale.

 

Per gentile concessione del Comitato pro Arsenale Borbonico Museo del Mare.

Login
Testi e immagini di Giuseppe Genchi
Sito realizzato da Pasquale Pillitteri