gear gear gear

facebook instagram twitter youtube linkedin issuu wikipedia tripadvisor izi.TRAVEL GoogleArtsmini

Motore FIAT tipo 101
1919 - 1926



36

Note Storiche

Il motore FIAT 101 è stato progettato al termine del Primo conflitto mondiale per equipaggiare la FIAT 501, prodotta in grande serie dal 1919 al 1925; lo stesso è stato anche utilizzato per la FIAT 502, versione con telaio a passo lungo della 501, fino al 1926. Lo schema costruttivo è semplice e razionale: il basamento è in lega di alluminio, i quattro cilindri sono raggruppati in un unico blocco in ghisa. La camera di combustione è piatta, con valvole laterali; i motori della seconda serie costruttiva avevano il coperchio di testa smontabile. Come illustrato in alcune fotografie storiche, l’esemplare della collezione è stato utilizzato per attività di ricerca fino agli anni ’50 del ‘900, presso il laboratorio di motori dell’Ateneo di Palermo.


Scheda tecnica

CostruttoreFIAT, Torino, dal 1919 al 1926
Tipo101
Descrizionemotore automobilistico con 4 cilindri in linea, basamento in alluminio, blocco cilindri e testa in ghisa
Corsa110 mm
Alesaggio65 mm
Cilindrata1460 cm³
Rapporto di compressione4.3
Potenza23 CV a 2600 giri/minuto
Potenza specifica15.8 CV/litro
Sistema di distribuzione2 valvole laterali per cilindro, comandate da un albero a camme alloggiato nel basamento ed azionato da una coppia di ingranaggi
Sistema di alimentazionea benzina, con un carburatore monocorpo orizzontale FIAT o Solex
Sistema di accensioneuna candela per cilindro alimentata da un magnete distributore ad alta tensione Marelli MP4
Sistema di raffreddamentoa liquido, con pompa centrifuga
Sistema di lubrificazioneforzato, con pompa ad ingranaggi


Applicazioni

FIAT 501 e 502 (berlina, torpedo e spider)

FIAT 503 (con potenza max. 27 CV)

Login
Realizzazione sito: Pasquale Pillitteri