gear gear gear

facebook instagram twitter youtube linkedin issuu wikipedia tripadvisor izi.TRAVEL GoogleArtsmini

Motore aeronautico Colombo S. 53
1928 - anni '30



20

Note Storiche

Il motore S. 53 è stato progettato e prodotto dalle Officine Meccaniche Colombo di Milano, nel 1928, per essere impiegato in velivoli da turismo. Successivamente l’azienda è stata acquisita dalla Alfa Romeo che ha continuato la produzione del motore fino alla fine degli anni ‘30. Caratterizzato da uno schema costruttivo semplice, questo motore ha avuto una buona diffusione commerciale grazie alla sua facilità di manutenzione e alla sua affidabilità. I quattro cilindri in acciaio, raffreddati ad aria, sono disposti in linea su un basamento in realizzato in lega di alluminio. Ciascuno di essi ha una testa indipendente in lega di alluminio. L’elica è calettata direttamente all’estremità anteriore dell’albero a gomiti, senza un riduttore di velocità, l’estremità posteriore comanda gli organi accessori.

Clicca qui per ascoltare l’audioguida su izi.TRAVEL


Scheda tecnica

CostruttoreOfficine Meccaniche Colombo, Milano, dal 1928 fino agli anni '30
TipoS. 53
Descrizionemotore aeronautico con 4 cilindri in linea, basamento in lega di alluminio e magnesio con 5 supporti di banco, cilindri in acciaio con teste in lega leggera, camere di combustione emisferiche, stantuffi in lega leggera
Corsa140 mm
Alesaggio114 mm
Cilindrata5710 cm³
Rapporto di compressione5.24
Potenza94 CV a 1900 giri/minuto sul livello del mare
Consumo specifico230 g/CV/h
Potenza specifica16.5 CV/litro
Sistema di distribuzione2 valvole in testa per cilindro, comandate da aste e bilacieri con un albero a camme alloggiato nel basamento ed azionato da ingranaggi; ammissione: anticipo apertura 13°, ritardo di chiusura 55°; scarico: anticipo apertura 65°, ritardo di chiusura 25°
Sistema di alimentazionea benzina, con un carburatore monocorpo Zenith 48 J 9, dotato di riscaldamento della miscela
Sistema di accensionedue candele Marelli H4 per cilindro alimentate da due magneti distributori Marelli SA4 indipendenti
Sistema di raffreddamentoad aria
Sistema di lubrificazioneforzato, a carter secco, con due pompe ad ingranaggi (ad alta e bassa pressione, rispettivamente per la mandata ed il recupero dell'olio)
Massa105 kg
Rapporto massa/potenza1.1 kg/CV


Applicazioni

Breda Ba.15.S

Breda Ba.39

Caproni Ca.125

 

Per gentile concessione dell’Istituto Tecnico Industriale Vittorio Emanuele III di Palermo.

Login
Testi e immagini di Giuseppe Genchi
Sito realizzato da Pasquale Pillitteri